Link:

1_Scuola di Balletto (arch. V. Garatti)

2_Scuola di Musica (arch. V.Garatti)

3_Scuola di Arti Plastiche (arch. R. Porro)

4_Scuola di Danza Moderna (arch. R. Porro)

5_Scuola di Arti Drammatiche (arch. R. Gottardi)

Il complesso delle Scuole dArte sorge allAvana sullarea prestigiosa del Country Club di Cubanacan. L obiettivo posto fu quello di creare un centro culturale che puntasse allespressione delle culture dei paesi sottosviluppati, motivato dallaspirazione ad essere momento di raccordo per i popoli del Terzo Mondo. La campagna di alfabetizzazione, primo grande obiettivo raggiunto, era appena terminata. Per non ridurre questa esperienza ad episodio isolato, si pensò allistituzione di attività di animazione culturale ed artistica che permanessero nei luoghi. Il Complesso avrebbe ospitato 1500 studenti provenienti dall America Latina, dallAsia e dallAfrica.
Lorografia, presenta  due punti alti, su uno dei quali è stata costruita la Scuola di danza moderna (D; progetto di Ricardo Porro), mentre la Scuola di arte drammatica (E; progetto di Roberto Gottardi) e la Scuola di Balletto (C; progetto di Vittorio Garatti) sono situate in due avallamenti. Arrivando a questa si percepiscono prima le cupole: si scende, si attraversa un torrente e si entra in un tunnel, la cui oscurità fa risaltare la notevole illuminazione delle aule.
La Scuola di musica (B; progetto di Vittorio Garatti) risale poi sulla parte alta, non lontano dalla Scuola di arti plastiche (A; progetto di Ricardo Porro); a Nord le spiagge, un tempo le più esclusive, proprietà dei vari circoli dellalta borghesia, spiagge ora aperte e parte, con questo grande parco, di tutta la zona ricreativa di Cubanacan.